Allerta Meteo, freddo invernale e forti temporali in Calabria e Sicilia [DETTAGLI]

mappa 25 novembre

Allerta Meteo: ancora maltempo in Calabria e Sicilia fino a domani mattina, al Nord è tornato a splendere il sole con temperature eccezionalmente elevate per il periodo

Ultime ore di maltempo al Sud Italia per il Ciclone Mediterraneo che intanto si allontana sul mar Jonio, colpendo duramente la Grecia. Un’estesa linea piovosa dalla Sardegna al Canale di Sicilia viene alimentata da forti venti di maestrale che in serata diventeranno impetuosi sulla Sicilia occidentale e meridionale, sfiorando i 100km/h a Pantelleria e poi nella notte gli 80km/h a Lampedusa. Intanto stamattina i temporali più forti, come ampiamente previsto, stanno colpendo la Calabria tirrenica centrale con picchi di 70mm tra Lamezia Terme e Maida, in provincia di Catanzaro, nel Golfo di Sant’Eufemia dov’è stato chiuso al traffico un vasto tratto dell’A2 Salerno-Reggio Calabria, “Autostrada del Mediterraneo”, tra Falerna e Pizzo Calabro dove le carreggiate sono state invase da fango e detriti.

Il maltempo sta interessando anche la Sicilia sud/occidentale, con forti piogge tra le province di PalermoTrapani e Agrigento (spiccano i 60mm di Carini, piove e fa freddo anche a Palermo città dove la temperatura non supera i +13°C come se fossimo in pieno inverno).

Nel pomeriggio di oggi avremo ancora maltempo su AbruzzoMolisePugliaBasilicataCalabriaSicilia e Sardegna. I fenomeni temporaleschi più intensi colpiranno la Calabria tirrenica meridionale, in provincia di Reggio Calabria e in modo particolare la piana di Gioia Tauro, lo Stretto di Messina e soprattutto il messinese tirrenico, la Sicilia occidentale tra palermitano e trapanese e, seppur a macchia di leopardo, le zone interne della Basilicata e l’alto Salento, tra Lecce e Taranto.

Domani, Martedì 26 Novembre, avremo le ultime piogge residue, specie al mattino, tra Puglia, Basilicata, Calabria (Sila grecanica) e Sicilia tirrenica.

Intanto al Nord già oggi è tornato a splendere il sole, con temperature in forte aumento. Infatti mentre al Sud piove e fa freddo con, in pieno giorno, appena +11°C a Catanzaro, Vibo Valentia e Lamezia Terme, +13°C a Palermo e Lecce, al Nord e anche al Centro abbiamo un clima decisamente più mite grazie al forte soleggiamento. Da segnalare ben +22°C a La Spezia, Chiavari, Rapallo, Lavagna e Moneglia, +21°C a Pisa, Imperia, Follonica, Venturina e Lido di Camaiore, +20°C a Lucca, Livorno, Viareggio, Pordenone e Treviso, +19°C a Firenze, Padova, Trieste, Vicenza, Ferrara, Grosseto, Forte dei Marmi e Varazze, +18°C a Roma, Milano, Venezia, Udine, Brescia, Bergamo, Ancona e Pistoia. E anche domani su tutto il Centro/Nord splenderà un tiepido sole con temperature eccezionalmente miti per il periodo. Dopodomani, Mercoledì 27, un nuovo brusco peggioramento provocherà forti piogge e temporali su tutto il Nord e in modo particolare in Liguria, dove questo caldo anomalo continuerà ad alimentare fenomeni estremi nei prossimi giorni.

Intanto per monitorare la situazione, ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2019/11/allerta-meteo-ciclone-sud-italia-sole-e-caldo-nord/1350137/#OhBWfJp6BV31ZjTW.99


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE