fbpx

Aliscafi sullo Stretto di Messina, da stasera sciopero del personale Blu Jet: stop di 24 ore [DETTAGLI]

Collegamenti veloci sullo Stretto di Messina, sciopera il personale Blu Jet: è il terzo sciopero nel giro di pochi mesi

Da stasera stop agli aliscafi sullo Stretto di Messina. Il personale Blu Jet, società che si occupa dei collegamenti veloci tra le due sponde di Sicilia e Calabria, torna a incrociare le braccia. Lo sciopero inizierà da stasera, mercoledì 27 novembre, alle 21 e durerà fino alle 21 di domani, giovedì 28 novembre. Si tratta del terzo stop dopo gli scioperi del 20 settembre e del 24 ottobre indetti da Filt Cgil e UIltrasporti. A circa 80 dipendenti di Blu Jet viene ormai da mesi applicato impropriamente il contratto marittimo, sebbene la società faccia parte di Rfi e sia nata, per legge di Stato, al fine di espletare un servizio di continuità ferroviaria per passeggeri nell’area dello Stretto. I dipendenti Blu Jet percepiscono un salario inferiore di circa il 40% rispetto ai colleghi che svolgono medesime funzioni e a cui è riconosciuto il contratto delle attività ferroviari. I marittimi della società Blu Jet giovedì mattina hanno organizzato un sit in che si terrà a partire dalle 10 presso la sede dell’Ispettorato del Lavoro a Messina. Durante lo sciopero non saranno garantite le coincidenze con i treni di lunga percorrenza in partenza e arrivo a Villa San Giovanni.

Le corse garantite durante le 24 ore di sciopero