fbpx

Ad Asti l’unvs attende l’iridata Matilde Vitillo

Il Premio Fiaccola, in programma infatti venerdì 29 novembre alle ore 17 presso il Polo Universitario Rita Levi di Montalcini, assegnerà riconoscimenti a coloro che nelle rispettive attività hanno contribuito a dare prestigio allo sport astigiano

Sarà una grande edizione quella che la sezione di Asti dei Veterani dello Sport, presieduta da Giorgio Bassignana, sta allestendo. Il Premio Fiaccola, in programma infatti venerdì 29 novembre alle ore 17 presso il Polo Universitario Rita Levi di Montalcini, assegnerà riconoscimenti a coloro che nelle rispettive attività hanno contribuito a dare prestigio allo sport astigiano. Su tutti spicca l’iridata del ciclismo Matilde Vitillo, affiancata dalle Giovani Promesse, la judoka Annalisa Cavagna e la giocatrice di pallacanestro Giorgia Ferraro. Riconoscimenti saranno inoltre assegnati a giornalisti, tecnici, organizzatori, campioni nazionali UNVS, mentre un istituto scolastico di secondo grado, distintosi per l’attività sportiva provinciale e una studentessa, laureatasi per la tesi alla Università di Asti del Siusm, riceveranno rispettivamente premi in denaro e una borsa di studio.