Villa San Giovanni: 15 studenti del “Nostro Repaci” a Chester con il Pon-Fse Cittadinanza europea

/

Villa San Giovanni: i quindici studenti del Nostro Repaci partecipanti al progetto PON FSE con mobilità transnazionale “Travelling to promote European Citizenship”, svoltosi nella città inglese di Chester, al confine tra Inghilterra e Galles, sono ritornati in Calabria

I quindici studenti del Nostro Repaci partecipanti al progetto PON FSE con mobilità transnazionale “Travelling to promote European Citizenship”, svoltosi nella città inglese di Chester, al confine tra Inghilterra e Galles, sono ritornati felici e soddisfatti dell’esperienza perché “abbiamo vissuto – dicono – ventuno giorni ricchi di emozioni indescrivibili e ricordi ineguagliabili, scoprendo città storiche, relazionandoci con nuove culture e approfondendo le nostre competenze linguistiche”. Durante il soggiorno di tre settimane, – dal 5 al 26 settembre – , gli studenti selezionati delle terze e quarte classi del Liceo Classico, Linguistico, Scientifico, Economico sociale e Sportivo dell’I.I.S. “Nostro-Repaci”, in possesso di certificazione linguistica – Livello B1 QCER , accompagnati dalla Tutor prof.ssa Gabriella Romeo, hanno svolto sessanta ore di attività didattica presso la Chester University, Università pubblica situata nell’omonima città, con obiettivi didattici e culturali che hanno favorito la formazione di una coscienza sopranazionale e la consapevolezza dell’identità e della cultura europea.

Soddisfatta per l’andamento del progetto e per il lavoro sinergico e collaborativo di tutti gli operatori la Dirigente scolastica prof.ssa Maristella Spezzano, che ha curato personalmente ogni aspetto del viaggio-studio finalizzato alla diffusione della consapevolezza e del valore dell’Europa. Soddisfatte le famiglie che hanno molto apprezzato questa opportunità formativa offerta dall’Istituto villese: tramite questa esperienza, gli studenti, oltre che potenziare le loro abilità linguistico-comunicative in lingua inglese, hanno avuto la possibilità di perfezionare la loro formazione con iniziative efficaci ed innovative, di confrontarsi direttamente con persone di madrelingua per verificare concretamente il grado di efficacia delle proprie competenze, di allargare gli orizzonti culturali, preparandosi ad essere cittadini consapevoli e competitivi nell’ambito di un’Europa multiculturale e plurilingue, di acquisire abilità interculturali e immergersi nello stile di vita del Paese ospitante, esplorando nuove città e dintorni. Non sono mancati i momenti di svago, – Attività Sportive, Disco and Karaoke, Quiz, Film, Night Conversation, – , che hanno rappresentato anche un’occasione importante per favorire l’acquisizione delle life skills, grazie alla collaborazione e al confronto con altri gruppi di studenti in un contesto ambientale e culturale diverso dal proprio. Le visite guidate e le escursioni, mirate alla conoscenza delle realtà territoriali, hanno rappresentato momenti di grande valenza conoscitiva e educativa; gli studenti hanno visitato Liverpool, uno dei maggiori centri di scambi commerciali del mondo, il Museum of Science & Industry di Manchester, una città dinamica con una ricca eredità industriale, il City Museum di Leeds, una città moderna e cosmopolita situata nel cuore della Gran Bretagna con un interessante patrimonio storico e culturale. Due escursioni in Galles, a Conwy e Llongollen, hanno regalato spettacoli mozzafiato in una natura incontaminata con fantastici paesaggi da scoprire e luoghi senza tempo da attraversare.

Elena Scopelliti


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE