fbpx

Startup: a Napoli protagoniste per il roadshow della terza edizione B Heroes (2)

(Adnkronos) – ‘Spero che anche nella tappa di Napoli, si possa vedere quella passione e volontà di crederci che sono alla base di una buona idea”, afferma Fabio Cannavale, ideatore di B Heroes. “Quest’anno – continua -, a seguito della grande richiesta, andremo ben oltre le 300 startup selezionate nel 2018, arrivando ad incontrarne più di 500. Anche nella terza edizione, aziende affermate ed imprenditori di successo mettono a disposizione il proprio tempo e la propria expertise per il programma di accelerazione che, a livello nazionale, nel 2018 ha aiutato a crescere alcune tra le migliori startup in Italia. Determinante l’attiva collaborazione di Intesa Sanpaolo e il supporto dei tanti partner”.
Intesa Sanpaolo, da sempre protagonista di iniziative di ricerca e innovazione, sostiene per il terzo anno il programma B Heroes, facilitando l’incontro tra le Pmi innovative e le imprese mature, e lo scambio tra domanda e offerta di innovazione e nuove tecnologie. ‘Il supporto a B Heroes per il terzo anno consecutivo rappresenta una delle modalità attraverso le quali Intesa Sanpaolo concretizza il proprio sostegno alla diffusione dell’innovazione – spiega Francesco Guido, Direttore Regionale Campania, Basilicata, Calabria e Puglia di Intesa Sanpaolo -. Oltre ad aver realizzato a Torino l’Innovation Center che coordina molteplici attività a livello nazionale e internazionale, e fra queste anche il sostegno della Circular Economy, la Banca nel Sud supporta i processi innovativi attraverso i due Hub Innovation di Napoli e Bari dove negli ultimi due anni si sono incrociate intorno alle tecnologie esponenziali oltre 1.000 start up e aziende mature generando finanziamenti a imprese neonate per oltre 50 milioni di euro. L’innovazione, potendosi spesso realizzare anche senza l’investimento di rilevanti capitali fissi, può rappresentare per il Mezzogiorno, se integrata con tutti gli attori del sistema, una importante leva di crescita economica e occupazionale”.
Intesa Sanpaolo guarda da molti anni con attenzione alle startup, costruendo le competenze dedicate e le ha fatte confluire in Intesa Sanpaolo Innovation Center. ‘La nostra mission strategica ‘ sottolinea Guido de Vecchi, Direttore Generale di Intesa Sanpaolo Innovation Center ‘ ci vede come motore e connettore dell’ecosistema domestico e internazionale delle startup. Quest’anno supportiamo nuovamente B-Heroes nel facilitare l’incontro tra domanda e offerta di innovazione”.