fbpx

Siria: completata evacuazione combattenti curdi da Ras Al Ain

Madrid, 20 ott. (Adnkronos/Europa Press) – I combattenti curdi e i miliziani delle forze democratiche siriane (Fds) si sono ritirate dalla città di confine di Ras al Ain. L’evacuazione è stata decisa in modo da rispettare le condizioni dell’accordo di cessate il fuoco concordato con la mediazione Usa tra Fds e Turchia. La Croce rossa del Kurdistan aveva iniziato sabato scorso l’evacuazione dei civili. Oggi è stata conclusa l’evacuazione delle milizie con gli ultimi 30 veicoli, riferisce la tv curdo irachena Rudaw. Nell’ultimo convoglio c’erano almeno tre ambulanze che hanno trasferito combattenti feriti ad Hasaka e altri veicoli hanno spostato armi leggere a Tel Tamr, secondo fonti di Rudaw.
Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ha concesso alle milizie curde un periodo di cinque giorni per ritirarsi dalla zona di sicurezza, che coprirà 440 chilometri di confine, al confine iracheno, e entrerà per 32 chilometri sul suolo siriano.