fbpx

Sicilia: stop al precariato ai Consorzi bonifica, stabilizzati 34 ex lsu

Palermo, 31 ott. (Adnkronos) – Fine del precariato al Consorzio di bonifica della Sicilia occidentale. Sono stati stabilizzati, dopo quasi 30 anni, i 34 lavoratori ex lsu in servizio presso i Consorzi accorpati di bonifica di Agrigento, Caltanissetta e Gela. Oggi la firma dei contratti di lavoro a tempo indeterminato alla presenza del commissario straordinario del Consorzio di bonifica della Sicilia occidentale Carlo Turriciano e del direttore Giovanni Tomasino.
“Dopo decenni ‘ sottolinea Turriciano ‘ si conclude definitivamente la stagione del precariato nei consorzi di bonifica. Abbiamo portato a termine un percorso che ci consentirà non solo di dare serenità ai dipendenti e alle loro famiglie ma anche di garantire il buon funzionamento dell’ente”. I lavoratori, che all’interno del consorzio di bonifica ricoprono diverse e importanti mansioni, erano tutti originariamente lavori socialmente utili. Nel 2006 l’arrivo del contratto a tempo determinato che ha consentito, alla luce delle nuove norme sulla stabilizzazione dei precari delle autonomie locali, di poter procedere all’assunzione.