fbpx

Scuola: Aie-Miur, didattica digitale non decolla, solo 5,3% libri attivato da studenti

Milano, 10 ott. (AdnKronos) – Solo il 5,3% dei libri digitali viene attivato dagli studenti italiani. E anche quando questo accade, di media l’accesso è inferiore alle 6 volte in un anno scolastico. è quanto emerge dall’indagine dell’osservatorio Aie-Miur presentata oggi durante un convegno all’interno della Fiera Didacta a Firenze. I dati, illustrati da Giovanni Bonfanti, vicepresidente dell’Associazione Italiana Editori (Aie) e presidente del Gruppo Educativo, alla presenza del viceministro all’Istruzione Anna Ascani, mostrano per la prima volta come gli studenti italiani accedano agli strumenti didattici digitali.
La ricerca, condotta tra gli editori che operano nel settore educativo per valutare le modalità di studio degli studenti, tra carta e digitale, dimostra come negli ultimi cinque anni l’adozione del libro misto (versione che comprende una parte cartacea e una digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi, senza aggravio di costo per l’utente) sia passata dal 70% al 92%, mentre il libro di testo completamente digitale (il cosiddetto ebook) sia rimasto pressoché stabilmente fermo all’1%.