fbpx

Sassuolo-Inter 3-4, Lukaku-Martinez trascinano Conte: neroverdi ko nonostante la reazione, le pagelle di StrettoWeb [FOTO]

  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
  • Massimo Paolone/LaPresse
    Massimo Paolone/LaPresse
/

Sassuolo-Inter, si è concluso il lunch match valido per l’8^ giornata del campionato di Serie A, le pagelle della sfida tra Sassuolo e Inter

Sassuolo-Inter, commento e pagelle – Si è concluso il lunch match valido per l’8^ giornata del campionato di Serie A, gol e spettacolo nella sfida tra Sassuolo e Inter, tre punti importanti per la squadra di Antonio Conte, i nerazzurri con scioltezza che però nel finale rischiano tantissimo. Per la squadra di De Zerbi problemi per oltre 65 minuti poi la reazione nel finale che però non basta per conquistare un risultato positivo. Giornata di grazia per i due attaccanti dell’Inter, Martinez e Lukaku, autori di una doppietta ciascuno, soprattutto l’argentino ha disputato una partita da incorniciare. Per il Sassuolo momento pareggio di Berardi e gol annullato a Caputo, la reazione è arrivata troppo tardi e sul risultato di 1-4. La rimonta di ferma sul 3-4 con le reti siglate da Djuricic e Boga ma nonostante l’assalto finale il risultato non cambia più. In alto la fotogallery con tutte le immagini del match.

Sassuolo-Inter, commento e pagelle

Sassuolo (4-3-1-2):

Consigli voto 6: raccoglie troppe volte il pallone dalla rete ma non ha evidenti colpe: PRESO A PALLONATE. 

Muldur voto 5: fallo nettissimo su Barella che porta al calcio di rigore poi trasformato da Martinez: IRRUENTO. (dal 77′ Toljian s.v.)

Marlon voto 5: troppo lento, viene ‘uccellato’ in diverse occasioni dagli attaccanti nerazzurri: A RALLENTATORE. 

Peluso voto 5: è il difensore di maggiore esperienza ma oggi si prende una bella vacanza, commette troppi errori: BAHAMAS.

Tripaldelli voto 5: non sembra ancora pronto per il campionato di Serie A, troppo timidi e commette qualche errore: RIMANDATO.

Magnanelli voto 5.5: l’ammonizione condiziona in negativo la partita, recupera però tanti palloni: MAGNA… PALLONI. 

Obiang voto 5: partita deludente per l’ex Sampdoria, ha corsa e può essere decisivo con inserimenti ma oggi non ci prova mai: ASSENTE. (dal 52′ Boga 7)

Duncan voto 5.5: si accende e si spegne durante la partita, non riesce ad essere costante durante l’intero match: LAMPADINA.

Traore voto 6.5: il ragazzo c’è ed è diventato ormai un calciatore indispensabile per il centrocampo di De Zerbi: COME L’ARIA. (dal 66′ Djuricic 7).

Berardi voto 7: è tornato ad altissimi livelli, mette a segno una rete di pregevole fattura ed è il calciatore di maggiore qualità: RINATO.

Caputo voto 6: mette a segno il gol del possibile vantaggio ma l’arbitro annulla per fuorigioco, per il resto tanto movimento per la squadra: URLO STROZZATO IN GOLA. 

Inter (3-5-2):

Handanovic voto 6: non può nulla in occasione del gol realizzato da Berardi, per il resto controlla con la solita sicurezza: SANGUE FREDDO.

Skriniar voto 6.5: solita partita senza sbavature del centrale di Antonio Conte, di testa e di piede non sbaglia: INSUPERABILE.

De Vrij voto 7: il migliore per distacco della difesa, piede educato in occasione del gol di Lukaku: CENTROCAMPISTA AVANZATO. 

Bastoni voto 6: il ragazzo cresce partita dopo partita ma ha bisogno di maggiore personalità per impostare il gioco: BASTONI E CAROTA. 

Candreva voto 7: quante volte abbiamo detto che è trasformato con la cura Conte? Lo ribadiamo: INESAURIBILE, (dal 73′ Lazaro 5.5). 

Gagliardini voto 6: mostra anche i muscoli a centrocampo, oggi dimostra anche ottima qualità: CENTROCAMPISTA COMPLETO. 

Brozovic voto 7: prende per mano il centrocampo con una qualità al di fuori del comune, non sbaglia un passaggio: FA LA DIFFERENZA. 

Barella voto 6.5: si procura anche un calcio di rigore, per il resto fa un lavoro di ‘rottura’: FA RICREDERE I PIU’ SCETTICI. 

Biraghi voto 5.5: l’unico che non convince della trionfale partita dell’Inter, ha bisogno ancora di tempo per ambientarsi: DA RIVEDERE. 

Lautaro voto 9.5: partita vicino alla perfezione per l’attaccante di Antonio Conte, mette a segno una doppietta ma è decisivo anche in fase di assist: TUTTOFARE. (dal 72′ Politano 5.5). 

Lukaku voto 9: sfonda la porta con un tiro potentissimo, trasforma con freddezza il rigore: TERMINATOR. (dall’89’ Vecino s.v.).