Riforme, 10 grillini non votano il taglio dei parlamentari: tra loro la reggina Federica Dieni

Riforme, ok al taglio dei parlamentari ma 10 grillini non votano: anche la reggina Federica Dieni assente dall’aula

Nessun voto contrario, cinque non votanti, cinque in missione. Questo il computo della votazione dei deputati M5S alla riforma per il taglio dei parlamentari, una delle bandiere del Movimento. I 5 deputati in missione sono Francesca Businarolo, Andrea Colletti, Federica Dieni, Maria Marzana, Leda Volpi. I 5 non votanti sono Sebastiano Cubeddu, Paolo Giuliodori, Roberto Rossini, Stefania Mammì, Massimiliano De Toma. In tutto, nel M5S, erano presenti in Aula 205 deputati su 215. Nella delegazione calabrese ha fatto particolarmente rumore l’assenza di Federica Dieni, parlamentare da 7 anni, tante battaglie contro la “casta” e adesso l’assenza nel giorno più importante per la battaglia di bandiera del Movimento.

Tra i calabresi, invece, ha votato Sì al taglio dei parlamentari l’azzurro Francesco Cannizzaro, che su facebook ha commentato il suo voto così: “Ho votato “Sì” per il taglio dei parlamentari: una scelta innanzitutto di coerenza nei confronti di Forza Italia che nel 2005 aveva già varato una riforma costituzionale che prevedeva il taglio di deputati e senatori (legge poi respinta dal referendum costituzionale). Quello di oggi è provvedimento giusto ma che da solo rischia di rimanere un buco nell’acqua: è adesso necessaria una legge elettorale che garantisca la rappresentanza territoriale, consentendo agli elettori di esprimere il voto di preferenza. In democrazia, avere paura del confronto diretto con la gente è un enorme controsenso di chi vive trincerato solo nel palazzo“.

LaPresse/Fabio Cimaglia

Complessivamente è stata una maggioranza ‘bulgara’ quella che ha dato il via libera definitivo alla riforma del numero dei parlamentari. Su 567 votanti sono stati 553 i favorevoli. Appena 63 glia ssenti. I 14 no vengono tutti dal gruppo Misto oltre a quello di Marzia Ferraioli di Forza Italia: si tratta di Sara Cunial, Veronica Giannone, Carmelo Lo Monte, Fausto Longo, Vittorio Sgarbi, Gloria Vizzini, Silvia Benedetti, Catello Vitiello, Alessandro Fusacchia, Riccardo Magi, Alessandro Colucci, Maurizio Lupi e Renzo Tondo. Due gli astenuti: Bruno Tabacci del Misto e la dem Angela Schirò.

Nel Pd non hanno partecipato al voto Micaela Campana, Paolo Gentiloni e Francesca La Marca. Nessun deputato dem in missione. Due deputati di Italia Viva non hanno partecipato al voto (si tratta di Nicola Carè e Massimo Ungaro) e poi Rossella Muroni di Leu. La più corposa compagine dei non partecipanti al voto è quella azzurra con 25 deputati, segue il Movimento 5 Stelle con 10 assenti, i leghisti non presenti sono stati 8 (Virginio Caparvi, Luis Di San Martino Lorenzato, Cristian Invernizzi, Donatella Legnaioli, Augusto Marchetti, Carlo Piastra, Tiziana Piccolo e Adolfo Zordan), uno solo di Fratelli d’Italia (Salvatore Caiata).


Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 6 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE