fbpx

Regionali in Umbria, domani urne aperte. Test per l’alleanza Pd-M5S, Centro/Destra favorito [INFO e DETTAGLI]

Regionali Umbria, domani urne aperte dalle 7 alle 23 con otto candidati  governatori e due principali sfidanti: Tesei, per il Centro/Destra unito ed il civico Bianconi, appoggiato da Pd e M5S

Domani urne aperte dalle 7 alle 23 in Umbria per eleggere i 20 consiglieri regionali più il Presidente della Giunta regionale. Si tratta di un voto anticipato di un anno, dopo l’inchiesta sulla Sanità che ha spazzato via il vecchio esecutivo e la Governatrice del Pd Marini.

Regionali Umbria: oggi si insedieranno i seggi elettorali

Si insedieranno alle ore 16 di oggi i 1.005 seggi elettorali in cui domani i 703.595 elettori umbri potranno esprimere il proprio voto per eleggere il Presidente della Giunta regionale. Gli elettori sono 521.960 in provincia di Perugia e 181.635 in quella di Terni.

Regionali Umbria: sfida tra Tesei e Bianconi

La sfida in Umbria è concentrata sui due principali candidati: Vincenzo Bianconi, 46 anni, sostenuto dal Pd-M5S e la leghista Donatella Tesei, sostenuta dal Centro/Destra. Gli altri candidati governatori sono: Emiliano Camuzzi, di Potere al Popolo; Claudio Ricci sostenuto da tre liste; Rossano Rubicondi del Partito Comunista; Martina Carletti per Riconquistare l’Italia; Giuseppe Cirillo e Antonio Pappalardo.

Regionali Umbria: test per l’alleanza di governo Pd-M5S

Le Regionali in Umbria saranno un test importante che, probabilmente, avrà risvolti anche sulla politica nazionale e sul governo giallo-rosso. Non a caso tutti i big nazionali si sono precipitati sul territorio umbro: Matteo Salvini ha girato la regione palmo a palmo e ieri Di Maio, Zingaretti e Conte hanno organizzato un evento insieme a Narni.