Categoria: CALABRIAEDITORIALIFOTO & VIDEOFoto CalabriaFoto Reggio CalabriaGalleryNEWSREGGIO CALABRIA

Reggio Calabria: sul lungomare il “Truck Tour Banca del Cuore 2019” [FOTO E INTERVISTA]

Reggio Calabria: da lunedì 21 a mercoledì 23 ottobre riparte il Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, “Truck Tour Banca del Cuore 2019”

Da lunedì 21 a mercoledì 23 ottobre riparte il Progetto Nazionale di Prevenzione Cardiovascolare, “Truck Tour Banca del Cuore 2019”, promosso dalla Fondazione per il Tuo Cuore – HCF Onlus dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, di Rai – Responsabilità Sociale e di Federsanità-ANCI. Un Jumbo Truck sarà presente sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria dalle 9 alle 19, per offrire a tutti i cittadini la possibilità di sottoporsi gratuitamente ai seguenti servizi:

  • screening di prevenzione cardiovascolare comprensivo di esame elettrocardiografico e screening aritmico;
  • una stampa dell’elettrocardiogramma con tutti i valori pressori e anamnestici presenti su BancomHeart;
  • lo screening metabolicocon il rilievo (estemporaneo) di 9 parametri metabolici con una sola goccia di sangue: Colesterolo Totale, Trigliceridi, Colesterolo HDL, Rapporto Colesterolo HDL / LDL, Colesterolo LDL, Colesterolo non HDL, Glicemia, Emoglobina glicata e Uricemia;
  • la stampa del profilo glicidico, lipidico, uricemico e del proprio rischio cardiovascolare;
  • la consegna del kit di 11 opuscoli di prevenzione cardiovascolare realizzati dalla Fondazione per il Tuo cuore
  • il rilascio gratuito della card BancomHeart attiva;

Grazie al Progetto Banca del Cuore, ideato dal prof. Michele Gulizia e coordinato dalla Fondazione per il Tuo cuore, a tutti i cittadini che afferiranno al Truck verrà consegnata una BancomHeart personale, una card unica al mondo che permette l’accesso 24 ore su 24 al proprio elettrocardiogramma, ai valori della pressione arteriosa, alle patologie sofferte, alle terapie assunte, agli stili di vita praticati e a tutti gli esami cardiologici e di laboratorio eseguiti. Tutti i dati verranno custoditi in una “cassaforte” virtuale che consente, attraverso una password segreta conosciuta solo dall’utente, di connettersi dall’Italia e/o dall’estero alla “Banca del Cuore” per consultare o scaricare i propri dati clinici ogni volta che lo si desidera, o metterli a disposizione del proprio medico curante o a quello di un Pronto Soccorso in caso di emergenza sanitaria.

All’interno del Truck Tour “Banca del Cuore”, oltre allo spazio dedicato agli esami clinici, ci sarà un’area attrezzata dove saranno svolti eventi divulgativi sulla prevenzione cardiovascolare rivolti ai cittadini oltre ad incontri, dibattiti e tavole rotonde scientifiche con i medici locali sul tema della prevenzione cardiovascolare, della lotta all’ictus cardioembolico da fibrillazione atriale, alla prevenzione dell’arresto cardiaco improvviso e alla progressione della cardiopatia ischemica.

Il reparto di cardiologia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria è diretto dal Dott. Frank Benedetto, dai medici Caterina Ceruso, Fabiana Luca’, Giuseppe Majolo, C. Massimiliano Rao, Domenica Zema, dagli infermieri Patrizia Andidero, Anna Arancino, Antonella Bova, Enza Costantino, Giovanna Federico, Alessandra Iamonte, Cristina Marciano’, Isabella Papa, Piera Pratico’, Annamaria Siclari, Filomena Spano’, Maria Toscano, Laura Zampaglione e dalle coordinatrici infermieristiche Domenica Barba e Francesca Basile.

La dott.ssa Fabiana Lucà – Dirigente Medico di Cardiologia presso il Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria – ha dichiarato: “Il prevenire le malattie cardiologiche, in accordo con le conoscenze scientifiche attualmente maturate, fa parte di un pensiero più ampio: il benessere dei cittadini della nostra Regione e dei tanti che la visitano”.

Reggio Calabria, intervista alla dott.ssa Fabiana Lucà, Dirigente Medico di Cardiologia presso il GOM [VIDEO]

Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore
Foto StrettoWeb / Salvatore Datomore