Reggina, l’amarcord di Rosario Sasso: “questa squadra ricorda quella di Scala”

Reggina Rosario Sasso

Si avvicina la sfida tra Reggina e Picerno, intervista con Rosario Sasso, capitano della seconda promozione in B, interessanti indicazioni

La Reggina si prepara per il turno infrasettimanale, momento fantastico per il club amaranto che punta la promozione nel campionato di Serie B, grande entusiasmo per la squadra di Toscano dopo il successo in trasferta contro il Monopoli, adesso la sfida contro il Picerno per continuare la striscia di risultati utili consecutivi davanti al pubblico amico, al Granillo la Reggina ha sempre vinto, il Picerno invece non vince da sette giornate e non sta attraversando un buon momento. Prova di forza del club amaranto contro il Monopoli che ha vinto in trasferta contro una delle squadre più in forma del campionato. In vista della sfida di mercoledì out lo squalificato Sounas, torna invece De Rose dopo la squalifica. Solito appuntamento con ‘Buongiorno Reggina’, intervento telefonico di Rosario Sasso, capitano della seconda promozione in B, ecco le dichiarazioni a Reggina Tv: “seguo sempre la Reggina, sono molto contento del percorso fino al momento, speriamo che sia la volta buona. Ho visto la partita contro il Bari, ero un doppio ex”. Questa Reggina assomiglia a quella di Nevio Scala?Sì, è una squadra che potrebbe assomigliare, ogni squadra ha però una sua caratteristica, anche l’ambiente era quello, ci sono i presupposti per fare bene ma il cammino è ancora lungo”. 

Sul calciatore di maggiore personalità nella Reggina: “è De Rose, calciatore di grande esperienza, quando non c’è si sente la sua assenza ma la Reggina ha continuano comunque a vincere, Toscano ha fiducia in lui, ha le caratteristiche di trascinatore, può essere l’anno buono”. “In una squadra è importante la figura del leader, in quel periodo lo sono stato e trasmettevo carattere nei momenti difficili. Bari è stato un altro momento importante della mia carriera, sono stati due anni bellissimi”. Sul prossimo match: “Toscano non ha bisogno di suggerimenti, queste partite non devono essere sottovalutate, ho fiducia nel tecnico. La Reggina deve andare avanti a testa bassa”. 

LEGGI ANCHE –> Giù le mani dalla Reggina: così la maglia amaranto è tornata a dare fastidio…


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE