Previsioni Meteo: lo scirocco riporta l’estate al Sud, oltre 30°C in Calabria e Sicilia nei prossimi giorni

Previsioni Meteo, un flusso caldo-umido di scirocco spacca l’Italia in due: inizia un lungo periodo di piogge alluvionali al Nord/Ovest mentre al Centro/Sud continua la siccità e torneranno temperature estive

Allerta Meteo – Ha iniziato a piovere in modo intenso nella Liguria centrale, dove soltanto stamattina sono già caduti 73mm di pioggia a Genova Fabbriche, 68mm a Genova Prà, 43mm al Porto di Arenzano, nelle stesse zone già colpite dai violenti nubifragi dei giorni scorsi (siamo ad oltre 630mm settimanali!), e il tempo è nuvoloso, umido e uggioso su tutto il Nord/Ovest tanto che a Torino la temperatura è ferma ad appena +15°C in pieno giorno, a Milano siamo a +16°C, una situazione tipicamente autunnale. Nelle prossime ore il maltempo si intensificherà su tutto il Nord/Ovest. Tra oggi e domani avremo fondamentalmente piogge da “stau”, quindi fenomeni intensi nella Liguria di Ponente, tra GenovaSavona e Imperia, e sulle Alpi centro/occidentali. Attenzione alle precipitazioni che si potranno rivelare torrenziali in Liguria, con oltre 300mm di pioggia su Genova nelle prossime 36 ore, nelle stesse aree (la parte occidentale della città) già colpite dai nubifragi dei giorni scorsi, mentre sulle Alpi lombarde cadranno oltre 120140mm di pioggia.

Le precipitazioni più abbondanti, però, arriveranno nei giorni successivi, tra Domenica 20Lunedì 21 e Martedì 22, concretizzando in modo molto serio il rischio di fenomeni alluvionali soprattutto in LiguriaPiemonte e Lombardia.  Splende il sole e fa caldo, invece, al Centro/Sud con +26°C a Lampedusa, Gallipoli, Lequile e Gioiosa Jonica, +25°C a Lecce, Rende, Olbia, Supersano, Tuglie, Soleto, Castrignano de’ Greci e Marina di Ginosa, +24°C a Palermo, Cagliari, Foggia, Oristano, Caserta, Benevento, Jesi, Tropea e Soverato, +23°C a Roma, Napoli, Catania, Messina, Taranto, Reggio Calabria, Siracusa, Trapani, Cosenza, Brindisi, Ancona, Avellino, Catanzaro, Pomezia, Fano, Crotone, Battipaglia e Positano, +22°C a Bari, Latina, Cerignola, Alghero, Chieti, Faenza, Vieste, Altavilla Silentina ed Eboli, +21°C a L’Aquila, Monopoli, Termoli, Senigallia, Guidonia e Tivoli, tutte temperature che aumenteranno ulteriormente nelle prossime ore. Eppure stamattina, a causa dell’inversione termica, le minime sono scese su valori decisamente freschi, in molti casi inferiori rispetto alle medie del periodo, con appena +4°C a L’Aquila, +5°C ad Avezzano, +8°C a Guidonia, Orvieto e Arezzo, +9°C a Roma, Grosseto, Viterbo, Cosenza e Latina, +10°C a Pescara, Ancona, Frosinone, Siena, Rimini e Lamezia Terme, +11°C a Firenze, Pisa, Olbia e Martina Franca, +12°C a Taurisano e Gioia del Colle, +13°C a Napoli, Bari, Catania, Trapani, Lecce e Caserta, +14°C a Catanzaro, +15°C a Palermo e Siracusa, +16°C a Reggio Calabria, Brindisi, Crotone e Pantelleria.

Anche nei prossimi giorni avremo una forte escursione termica giornaliera su tutto il Centro/Sud: nelle ore diurne, le temperature massime aumenteranno sensibilmente già da domani, Sabato 19 Ottobre, mentre le minime rimarranno fresche grazie al fenomeno dell’inversione da cieli stellati. A partire dal pomeriggio/sera di Domenica 20, però, inizierà una vera e propria ondata di caldo africano che farà schizzare le temperature verso l’alto in tutt’Italia, anche nelle ore notturne, almeno fino a Giovedì 24 Ottobre (compreso), ma probabilmente anche oltre. Tra Lunedì e Giovedì avremo massime a ridosso dei +30°C su tutto il Centro/Sud, con picchi di +33/+34°C in Sicilia proprio tra Mercoledì 23 e Giovedì 24.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE