fbpx

Il Potenza guarda tutti dall’alto verso il basso: due ex Reggina grandi protagonisti, Emerson e Giosa quasi insuperabili

Potenza Giosa Anastasi Davide/LaPresse Anastasi.Davide

Il Potenza è la vera sorpresa del campionato di Serie C del Girone C, in difesa protagonisti due ex Reggina, Emerson e Giosa

E’ andata in archivio la giornata valida per il campionato di Serie C, grande spettacolo soprattutto nel Girone C con una bellissima corsa per la promozione diretta. Guarda tutti dall’altro verso il basso il Potenza, si tratta della vera sorpresa del Girone C, primo posto che può aprire nuovi scenari per il proseguo della stagione. Il primo posto in classifica non può essere considerato assolutamente un caso, la conferma è arrivata su un campo difficilissimo come quello del Catanzaro, 0-2 il risultato contro una seria candidata alla vittoria finale. Il segreto di questo inizio splendido? La difesa. Fino al momento quello del Potenza è un vero e proprio muro e ha collezionato già una serie di record, fino al momento ha subito appena 2 gol in 10 partite, ha mantenuto la porta inviolata in ben 8 occasioni, le uniche reti subite sono state quelle di Ternana e Rieti. Ben più difficoltà in attacco, il Potenza ha segnato 14 gol, ad esempio anche il Francavilla che occupa la dodicesima posizione ha segnato di più. I pilastri della squadra in difesa sono due ex Reggina, Giosa ed Emerson.

Il brasiliano ha lasciato un ottimo ricordo in riva allo Stretto, un calciatore che ha sempre dimostrato attaccamento alla maglia. Emerson ha confermato le qualità espresse in amaranto, un ottimo calciatore di punizioni, molto bravo ad impostare il gioco, qualche difficoltà in fase di marcatura. Ben più completo Giosa, il classe 1983 per potenzialità è sicuramente da categoria superiore ma al Potenza ha trovato la sua giusta dimensione, è stato sicuramente limitato dai tanti infortuni già dai tempi della Reggina. Emerson e Giosa adesso si preparano ad affrontare la sua ex squadra in un vero e proprio scontro per la promozione, l’appuntamento è previsto per il 6 novembre, Toscano dovrà preparare molto bene la partita per provare a sfondare un muro fino al momento invalicabile…

LEGGI ANCHE –> Giù le mani dalla Reggina: così la maglia amaranto è tornata a dare fastidio…