Categoria: News Adn

Palermo: Ultimo weekend de ‘Le Vie dei tesori’, visite guidate a musei, cappelle e cripte (2)

(Adnkronos) – Tra gli altri cento siti sono aperti eccezionalmente la biblioteca Bombace (solo domani, ultima possibilità di visita), nell’ex collegio Massimo dei Gesuiti che nasconde un milione di volumi e antichi codici, ma anche un bunker della guerra (che si visita con un coupon a parte). E un palazzo neoclassico che pochi conoscono: l’ex provveditorato alle opere pubbliche che ha aperto le porte per la prima volta proprio per il festival: notate le due statue all’esterno, la Meccanica e l’Ingegneria del De Lisi. Ma anche la terrazza da cui sembra di toccare il Teatro Massimo. La cinquecentesca chiesa di San Francesco di Paola (apre solo domenica), recentemente restaurata, sarà felice di mostrare il suo interno gotico catalano colmo di affreschi e stucchi. Del tutto diversa, austera, medievale, è invece la Magione di cui non bisogna dimenticare l’antico chiostro, unico rimasto dell’originario monastero. Aperto a Pallavicino il Giardino della Concordia, dove a ogni pianta corrisponde un nome, una data, una targa, aperte le due sedi della Missione di Biagio Conte. E la mattina di domenica correte a Villa De Cordova dove scoprirete un esotico ‘salone cinese”.
Andiamo per torri: da Sant’Antonio Abate da cui si scopre quanto sia ancora formicolante la Vucciria, alla trecentesca San Nicolò di Bari da dove si domina l’Albergheria alla cupola del Santissimo Salvatore che invece si apre sul Cassaro ma scopre anche tutti i tetti del centro storico. Se invece volete affacciarvi sul mare, raggiungete Porta Felice e capirete che l’asse verso Porta Nuova, è veramente un tracciato perfetto. Pochi passi ed eccovi al Loggiato San Bartolomeo: è una finestra aperta sulla Cala, e il sito è stato recuperato di recente con l’aiuto dei privati. Anzi, partecipa anche al ‘Concorso progetto dell’anno” per le attività finanziate tramite Art Bonus: bisogna votare, assolutamente.