fbpx

Palermo: 99 anni fa omicidio Orcel, Cgil ‘costruttore di democrazia’

Palermo, 14 ott. (AdnKronos) – Cgil e Comune di Palermo hanno ricordato questa mattina, nel giorno del 99esimo anniversario del suo omicidio, Giovanni Orcel, il dirigente sindacale ucciso in corso Vittorio Emanuele. Una cerimonia alla quale hanno partecipato l’assessore comunale Giovanna Marano, il segretario generale della Cgil Palermo Enzo Campo, Dino Paternostro del dipartimento Legalità Cgil Palermo e Umberto Santino, presidente del centro di documentazione Peppino Impastato. L’amministrazione si è anche impegnata ad apporre, per il prossimo anno, una targa del Comune accanto a quella già esistente del sindacato e del Centro Peppino Impastato.
“Il prossimo anno, per il centenario dell’uccisione di Orcel, lavoreremo per un’iniziativa alla quale chiederemo la partecipazione del segretario generale Cgil Maurizio Landini – ha detto il segretario Enzo Campo – In più chiederemo al Comune che venga definita e completata piazzetta Orcel, in modo da collocare il manufatto realizzato dagli studenti del’Iti Vittorio Emanuele III”. “Ricordiamo i morti del mondo del lavoro – ha aggiunto Campo – perché sono punto di riferimento e di riflessione per i giovani, per i lavoratori e le lavoratrici. Orcel è stato costruttore di democrazia”.