Categoria: EDITORIALIMESSINANEWSSICILIA

Messina: evade dai domiciliari, va a una festa e posta le foto su Facebook

Il 46enne di Messina era stato beccato dai Carabinieri grazie a un post su Facebook e il magistrato aveva disposto l’aggravio della pena. Ieri il Tribunale di Sorveglianza ha revocato il provvedimento di carcerazione

Lo scorso 4 ottobre, il 46enne messinese, A.G., era evaso dai domiciliari per andare ad una festa di compleanno in casa di un amico pregiudicato, a Mangialupi. In diretta, compariva nelle foto dell’evento pubblicate su Facebook, con tanto di commenti ironici sulla sua presenza alla festa, nonostante fosse ai domiciliari.

I carabinieri della Stazione di Messina Gazzi se ne sono accorti guardando il suo profilo social ed hanno informato il Magistrato di Sorveglianza di Messina, che ha disposto l’aggravamento della misura disponendo l’immediato arresto.

Lo scorso 30 ottobre, il Tribunale di Sorveglianza di Messina, accogliendo la tesi del difensore – l’avvocato Melita Cafarelli del foro di Messina – ha revocato il provvedimento provvisorio di carcerazione emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Messina, disponendo che il soggetto potesse immediatamente tornare a casa in regime di detenzione domiciliare.