fbpx

Manovra: Renzi, ‘no mini-aumenti tasse, soldi da tagli’

Roma, 14 ott. (AdnKronos) – “Mi sembra che ci sia consenso unanime, finalmente, sul fatto che l’Iva non si tocca. Gran passo in avanti, davvero: tutt’altro che scontato fino a qualche giorno fa”. Lo scrive Matteo Renzi nella enews.
“Evitiamo di fare mini-aumenti di tasse come una certa cultura troppo spendacciona vorrebbe fare. Prima che aumentare le tasse sul gasolio o sullo zucchero, tagliamo i costi. Pensate che oggi le spese per beni e servizi sono tra i 10 e i 15 miliardi in più rispetto a quando al Governo eravamo noi. Assurdo un aumento così rilevante, no? Si dovrebbe tornare al livello della spesa media del Governo Renzi. Ma in alternativa prendiamo i soldi dai tagli, non dalle tasse. Ad aumentare le tasse sono capaci tutti”, conclude.