fbpx

Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate: iniziative a Bovalino

Bovalino, il sindaco: “in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate è stato organizzato un percorso espositivo dal titolo “Brandelli di fango. Storie e documenti di bovalinesi nella prima guerra mondiale“

“Per l’Amministrazione comunale il ricordo di tutti i bovalinesi che hanno sacrificato la propria vita nei conflitti, in particolare coloro che sono caduti nella Prima Guerra Mondiale è un atto di civiltà che merita di essere condiviso da tutta la comunità. Quest’anno l’iniziativa è ancora più ricca e carica di valore e di sentimenti grazie al lavoro svolto per la creazione dell’archivio storico ormai di prossima inaugurazione. Sono stati, infatti, reperiti importanti documenti grazie anche all’ausilio dei volontari del Servizio Civile “Finestre sulla cultura”, tra i migliaia di documenti storici accatastati alla rinfusa per anni nei depositi del Palazzo Municipale, preda dei topi e dell’incuria. Di questi circa 700 riguardavano il primo conflitto mondiale”, è quanto scrive in una nota il sindaco di Bovalino, Vincenzo Maesano. “In occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate –prosegue– è stato organizzato un percorso espositivo dal titolo “Brandelli di fango. Storie e documenti di bovalinesi nella prima guerra mondiale“, in cui verranno mostrati alla cittadinanza una selezione di diplomi, medaglie, lettere e atti vari. Queste testimonianze di vita e del valore di uomini che hanno lottato per la Patria saranno esposte con l’apertura ufficiale di domenica 3 novembre alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare. Il percorso sarà visitabile il 3 novembre dalle ore 11.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 e il 4 novembre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00. Le celebrazioni proseguiranno lunedì 4 novembre secondo il seguente programma: Ore 10.00 : raduno delle Autorità, delle scuole, delle associazioni e della cittadinanza presso la P.zza Camillo Costanzo; Ore 10.15 : partenza del corteo che percorrerà, preceduto dall’Associazione Musicale “Città di Ardore”, le vie F.lli Bandiera, Mario e Luigi Spagnolo e Corso Umberto I; Ore 10.30 : arrivo presso il Monumento ai Caduti (Parco delle Rimembranze) – Deposizione della corona di alloro e omaggio ai caduti – Saluto del Sindaco di Bovalino Avv. Vincenzo Maesano e lettura del discorso inviato ogni anno per l’occasione dal Presidente della Repubblica – Lettura da parte degli alunni dell’elenco dei caduti per la libertà e per l’adempimento del proprio dovere – Preghiera della Pace; Ore 11.00 : intervento artistico e letture sui caduti bovalinesi a cura di Nino Racco. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare”, conclude.