fbpx

Francia: Meloni, ‘ora no a incarichi a Gozi in governo italiano’

Roma, 24 ott. (Adnkronos) – “I francesi, mica fessi, hanno cacciato Sandro Gozi scoperto a lavorare pure per il governo maltese mentre prendeva lo stipendio da Macron. Ai francesi piaceva molto il Gozi che consegnava loro le informazioni riservate apprese mentre era sottosegretario italiano agli Affari europei, ma molto meno quello che rischiava di consegnare le informazioni riservate del governo francese a Malta. Tutto giusto e di buon senso. Solo il Pd (o Renziani fa lo stesso) in Italia reputano questi vergognosi comportamenti da traditore qualcosa di cui andare fieri”. Lo scrive su Facebook Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia.
“Ora la sinistra non si azzardi a dare a Gozi -aggiunge- un incarico di governo, non vogliamo consegnare la macchina pubblica a gente che ha l’abitudine di vendersi al miglior offerente”.