fbpx

Reggio Calabria, la clamorosa rivelazione di un testimone a “Le Iene”: “esiste un terzo Bronzo di Riace, fu portato a Roma e venduto”

bronzi di riace iene

Reggio Calabria, prosegue l’inchiesta de “Le Iene” sui Bronzi di Riace: tanti dubbi sul ritrovamento delle statue. Adesso spunta una testimonianza clamorosa: “esiste una terza statua, portata a Roma e venduta”

Prosegue l’inchiesta dei due giornalisti de “Le Iene” Antonino Monteleone e Marco Occhipinti, i quali stanno raccontando la controversa e misteriosa storia dei Bronzi di Riace rinvenuti nelle acque del Mar Jonio nel 1972. Adesso spunterebbe un testimone che rivela l’esistenza “di un terzo Bronzo di Riace che fu portato a Roma da alcuni calabresi e venduto”. La testimonianza, se vera, sarebbe clamorosa. Dell’esistenza di una terza statua si dice sicuro Giuseppe Braghò, uno studioso che da anni si occupa dei Bronzi di Riace: ”nessuno è mai entrato nell’archivio del museo storico. Lì ho scoperto che qualcosa non andava”.

Reggio Calabria, Le Iene riaprono il caso dei Bronzi di Riace: le incongruenze sul ritrovamento di Mariottini, un giallo che si infittisce