fbpx

Serie A, Brescia-Fiorentina termina a reti bianche: pari giusto [FOTO]

  • Gianluca Checchi/LaPresse
    Gianluca Checchi/LaPresse
  • Gianluca Checchi/LaPresse
    Gianluca Checchi/LaPresse
  • Gianluca Checchi/LaPresse
    Gianluca Checchi/LaPresse
  • Gianluca Checchi/LaPresse
    Gianluca Checchi/LaPresse
  • Gianluca Checchi/LaPresse
    Gianluca Checchi/LaPresse
  • Gianluca Checchi/LaPresse
    Gianluca Checchi/LaPresse
/

Brescia-Fiorentina finisce senza reti. Al “Rigamonti” arriva un giusto pari per quanto mostrato dalle due squadre nell’arco dei 90 minuti

BRESCIA-FIORENTINA – Si conclude a reti inviolate il posticipo dell’ottava giornata di Serie A tra Brescia e Fiorentina. La squadra di Montella sale a 12 punti, sprecando un’occasione importante per avvicinarsi alle prime quattro. Tutto sommato un buon punto per la squadra di Corini, che sale a quota 7. Un pareggio giusto per quanto visto in campo. Le due squadre si sono annullate a vicenda.

Primo tempo intenso e piacevole. Dopo 3′ il Brescia passa: giocata strepitosa di Tonali in mezzo al camp e coast to coast fino al limite dell’area, palla a Donnarumma, assist per Ayé e vantaggio delle Rondinelle. L’arbitro, però, viene richiamato al VAR e annulla per un tocco di mano di Tonali, che in precedenza si era portato avanti il pallone irregolarmente. La risposta viola arriva con il destro di Castrovilli, respinto da Joronen. A stretto giro di posta il Brescia risponde con il colpo di testa di Ayé, alto.

Ripresa a ritmi bassi. Da segnalare il bruttissimo infortunio di Dessena. Corini prova a scuotere i suoi con l’ingresso di Balotelli al posto di un Donnarumma sottotono. Il centravanti va vicino al gol con un colpo di testa. Al 72′ la Fiorentina sfiora il gol con una zuccata di Pezzella a lato di un soffio. Al 97′ Castrovilli sfiora il colpaccio, ma Vlahovic si trova sulla traiettoria del tiro e salva, suo malgrado, il Brescia.