fbpx

Auto: sindacati a Patuanelli, caratterizzare tavolo offerta su salvaguardia occupazione’

Roma, 24 ott. (Adnkronos) – “Vorremmo che il ministero caratterizzasse il tavolo relativo alla ‘offerta’ (gli altri due sono relativi alla ‘domanda’ e alle ‘infrastrutture’) come un tavolo specifico sul tema politiche industriali di transizione della produzione industriale e la relativa salvaguardia dell’occupazione”. Così i segretari generali di Fim, Fiom e Uilm, Marco Bentivogli, Francesca Re David e Rocco Palombella in una lettera indirizzata al ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli nella quale “ritengono utile la decisione del ministro di convocare un tavolo di confronto sul futuro dell’automotive e della mobilità importante per chi lavora nel settore”.
“Abbiamo ascoltato con molta attenzione – sottolineano i leader sindacali – la richiesta del ministro di avanzare proposte sulla organizzazione e funzionamento del confronto e abbiamo chiesto di focalizzare il tavolo relativo al lato della ‘offerta’ sul tema della politica industriale necessaria ad affrontare la crisi del settore e degli investimenti necessari alla transizione produttiva industriale, poiché l’occupazione e l’ambientalizzazione delle fabbriche e del prodotto costituiscono il centro del cambiamento”.
In questi giorni, aggiungono, “stiamo ricevendo comunicazioni di chiusure e richieste di ammortizzatori sociali in modo omogeneo sul territorio nazionale sia per la crisi di volumi di mercato, sia per i cambiamenti tecnologici a partire calo delle vendite di vetture diesel, penalizzando anche i moderni e più puliti diesel euro6d, sia per l’innovazione elettrica che determina senza progetti di riconversione una riduzione della base occupazionale del 50% secondo alcuni studi. Soprattutto se non si mettono in campo misure per localizzare in Italia la manifattura e i servizi utili all’ecosistema della nuova mobilità”.