fbpx

Antisemitismo: Bernini, ‘insulti a Segre, vergogna culturale e morale’

Rma, 26 ott. (Adnkronos) – “Duecento insulti razzisti al giorno contro Liliana Segre sono la cifra terribile di un degrado umano, di una vergogna morale e culturale che va combattuto e condannato con tutte le armi della ragione”. Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.
“La senatrice Segre rappresenta il simbolo del riscatto dell’umanità dagli orrori dell’Olocausto, ed è spaventoso che il valore della memoria venga quotidianamente sporcato da una schiera di odiatori seriali. Purtroppo l’antisemitismo, in tutte le sue forme, è una malapianta ancora lontano dall’essere estirpata. A Liliana Segre, donna coraggiosa e indomabile, la mia totale solidarietà”.