fbpx

Animali: Swg, il 37% dei padroni li considera quasi come un figlio (2)

(Adnkronos) – L’impegno del Comune di Venezia dedicato agli amici a 4 zampe è a 360 gradi. A dicembre inizieranno ad esempio i lavori del nuovo canile di San Giuliano, che sarà realizzato in un’area di quasi 4.500 metri quadri all’estremità nord-est del parco per una spesa di 1,4 milioni di euro, che potrà ospitare sino a un centinaio di animali. Crescono intanto in città le ‘aree cani”, arrivate ormai a una ventina. Negli ultimi mesi ne sono state realizzate una al Parco Chiarin a Campalto e una a Sacca Fisola; una è stata completamente restaurata nel Parco recuperato di villa Querini; una è in corso di realizzazione nell’area verde di Borgo Pezzana, vicino villa Tivan; un’altra, infine, è prevista in via Istria alla Gazzera.
Prima del taglio del nastro con cui è stata ufficialmente inaugurata la struttura, ‘Jack”, un siberian Husky, è stato proclamato re dei cani veneziani da una giuria di veterinari, educatori e comunicatori, che lo ha scelto tra tutti gli animali presi in cura nelle prime settimane di apertura del centro.