fbpx

Tragedia nel cuore della notte: agente penitenziario uccide moglie e figlie e si suicida

Follia nel foggiano dove un agente penitenziario di 53 anni si è suicidato dopo aver ucciso in nottata a colpi di pistola la moglie e le due figlie di 12 e 18 anni

Strage ad Orta Nova nel foggiano dove un agente penitenziario di 53 anni, nel cuore della notte, ha ucciso moglie e figli con una pistola e si è tolto la vita. Prima di spararsi un colpo alla testa, avrebbe chiamato i carabinieri informandoli dell’accaduto e annunciando il suicidio. In corso le indagini dei carabinieri per risalire ai motivi del folle gesto.