fbpx

Veneto, 35 morti sul lavoro nei primi otto mesi 2019 (2)

(AdnKronos) – In questi giorni anche la Regione Veneto ha pubblicato il Report statistico PREO aggiornato al mese di agosto. I numeri sono però molto diversi da quelli di Vega: l’osservatorio regionale registra infatti solo 8 casi mortali, in gran parte per schiacciamento. Il report conferma che negli scorsi anni in Veneto il numero dei morti sul lavoro per cause di lavoro si è mantenuto stabile: 46 (2016), 49 (2017) e ancora 46 (2018).
Articolato il commento di Gianfranco Refesco, segretario Cisl Veneto ‘Il calo dei morti sul lavoro è un segnale che ci incoraggia e motiva a sostenere con maggior forza l’obiettivo ‘zero morti”, un risultato perseguibile se da parte della Regione di agisse in coerenza con il Piano Strategico di luglio 2018. Dobbiamo invece rilevare che si va in senso opposto quando si riducono gli stipendi agli ispettori degli Spisal e si smantella, un pezzo alla volta, l’Ufficio Prevenzione. Oggi invece abbiamo bisogno di rafforzare la prevenzione sui posti di lavoro di conoscere tempestivamente e dettagliatamente gli eventi mortali per poter definire in tempo reale interventi mirati e quindi efficaci”.