Sparatoria a Barcellona Pozzo di Gotto: 46enne in pericolo di vita [NOME e DETTAGLI]

  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
/

A Barcellona Pozzo di Gotto si torna a sparare: 46enne in gravi condizioni

Paura questa sera a Barcellona Pozzo di Gotto. Intorno alle 19 a Fondaconuovo un 46enne è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco. La vittima è Alessandro Genovese, detto “Dentino” e già noto alle Forze dell’Ordine.

Caccia ai sicari: colpi di fucile sparati da un’auto

Secondo una prima ricostruzione dei fatti il 46enne è stato raggiunto da due colpi di fucile ed è stramazzato a terra. Il sicario avrebbe sparato con un fucile a canne mozze, da un’auto guidata da un complice. Il 46enne è stato soccorso dai familiari ed è stato trasportato al pronto soccorso del Cutroni Zodda in stato di incoscienza. Le sue condizioni sono gravissime. È stato sottoposto a diversi accertamenti diagnostici che evidenziavano la ritenzione di pallini di piombo in organi vitali tra cui i polmoni, motivo per cui il 46enne è costantemente monitorato. Dovrà essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Genovese ha riportato ferite anche agli arti superiori e alla gamba sinistra.

Genovese ha precedenti per droga

Alessandro Genovese ha precedenti penali alle spalle. È stato condannato a 5 anni di reclusione nell’ambito dell’operazione antidroga Sant’Andrea e ha diversi precedenti legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Serrate le indagini dei Carabinieri diretti dal Capitano Giancarmine Carusone e sulle quali al momento i militari mantengono il massimo riserbo.

Nella gallery le foto scattate sul posto.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE