Caos rifiuti a Reggio Calabria: “le bugie di Falcomatà e una città sporca come non mai”

Riccardo Occhipinti non nasconde tutta la sua preoccupazione per il futuro della città e chiede al sindaco di Reggio Calabria un’operazione verità sulla situazione del sistema rifiuti

“L’ultima riunione della Conferenza Metropolitana ha offerto un quadro drammatico della situazione relativa alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti nella nostra Città – afferma il delegato Udc di Reggio Calabria Riccardo Occhipinti – oltre a dimostrare ancora una volta tutta l’inadeguatezza della gestione Falcomatà”.

Il componente del direttivo provinciale dell’Udc Riccardo Occhipinti non nasconde tutta la sua preoccupazione per il futuro e chiede al sindaco un’operazione verità, in modo che la cittadinanza possa sapere come stanno realmente le cose e se davvero si sta rischiando il collasso del sistema.

“Il primo cittadino – dice il delegato Udc- ha il dovere di informare la cittadinanza sulla reale situazione. E’ sotto gli occhi di tutti che la raccolta non funziona: le strade sono sporche come non mai, i mastelli vengono raccolti con colpevole ritardo e gli operai dell’Avr sono sul punto di scoppiare, a causa dei ritardi nei pagamenti. Adesso – dice ancora Occhipinti – pare che a causa dei mancati pagamenti del Comune alla Regione potrebbe essere inibito alla nostra Città il conferimento in discarica”.

Si tratterebbe dell’ultima goccia prima che la situazione rifiuti a Reggio – spiega ancora il delegato dell’Udc – si trasformi in una vera e propria emergenza sanitaria. Cosa aspetta il primo cittadino ad avviare un’interlocuzione con la Regione guidata dal suo (ex?) collega di partito Mario Oliverio? Cosa aspetta prima di spiegare ai cittadini quali saranno gli interventi della sua giunta per riportare la situazione alla normalità? Il tempo delle bugie è finito e i reggini sono pronti a presentare il conto a un centrosinistra che ha portato Reggio sull’orlo del baratro”.


Valuta questo articolo

Rating: 4.4/5. From 7 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE