fbpx

Rifiuti: Prefetto Palermo, ‘garantire in tempi brevi smaltimento 30 mila tonnellate rifiuti’

Palermo, 30 set. (AdnKronos) – La riunione sulla discarica di Bellolampo di Palermo “ha costituito un’importante occasione di confronto e di chiarezza tra tutti gli organi ed uffici interessati che hanno dedicato costantemente la massima attenzione ad una governance possibile della problematica Rifiuti a Palermo. Per superare una possibile situazione di emergenza occorre garantire in tempi brevi lo smaltimento delle circa 30.000 tonnellate di rifiuti in esubero temporaneamente abbancati presso Bellolampo”. Lo ha detto il Prefetto di Palermo Antonella De Miro al termine del vertice che si è tenuto in Prefettura. “A tal fine sono state individuate e condivise le più immediate e praticabili iniziative – dice il Prefetto – La Regione favorirà lo smaltimento dei rifiuti presso tutte e tre le discariche siciliane affidate alla gestione dei privati, prevedendosi, previe intese con RAP, che il controllo sulla qualità dei rifiuti avvenga presso la stessa discarica di Palermo, alla presenza delle rappresentanze tecniche dei gestori privati”.
“Tenuto conto che l’esubero dei rifiuti da conferire in discarica è stato determinato anche dal malfunzionamento del TMB, che interrompe spesso il procedimento di lacerazione dei sacchi, la RAP dovrà provvedere ad effettuare una congrua manutenzione dell’impianto in relazione alle esigenze dell’attuale conferimento – dice ancora il Prefetto – La Regione ha assicurato la massima attenzione al procedimento di realizzazione della settima vasca, il cui progetto esecutivo è stato consegnato da RAP”.