fbpx

Reggio Calabria, una cittadina indignata: “le false promesse di Falcomatà sono sotto gli occhi di tutti “

/

Reggio Calabria, la segnalazione di una cittadina esasperata per le condizioni in cui versa la città

Una lettrice di StrettoWeb ci ha inviato una segnalazione riguardo il degrado in cui versa la città di Reggio Calabria. La lettrice indignata afferma: “Spett.le redazione, le foto a corredo stanno a testimoniare che ormai questa città è perduta e a nulla vale invocare la Santa Patrona. Ricordo bene le promesse fatte dal ns Sindaco in campagna elettorale 5 anni fa. Si dimostrava sdegnato per la situazione in cui versava la città dopo 2 anni di commissariamento (a onor del vero nulla a confronto di oggi) e prometteva una nuova città pulita e vivibile. Oggi le false promesse sono sotto gli occhi di tutti ma quello che vorrei comprendere è perché nessuno dei preposti alla manutenzione, alla pulizia delle bellezze di questa città svolge il proprio lavoro con digenza. Lasciando da parte le varie problematiche, perché nessuno degli organi contattati, (Urp, ufficio ambiente, avr, segnaliamo) si degna a dare una risposta con azioni concrete? Tutti rispondono “segnaliamo, verifichiamo, provvediamo”e poi si traduce tutto in un  nulla di fatto. La zona in questione si trova in via Aspromonte, quindi nel cuore del centro storico altamente frequentata sia per la presenza del parcheggio che della scuola elementare De Amicis e come si può notare è diventato quasi impossibile percorrere i marciapiedi grazie all’azione quotidiana degli schifosi di turno, esercenti commerciali inclusi. Rifiuti di ogni genere  vengono abbandonati generando una situazione di degrado senza precedenti. Il tutto nell’indifferenza collettiva. Adesso resta solo l’appello al Papa, e confido nella memoria dei miei concittadini alle prossime elezioni. Grazie per l’attenzione“.