fbpx

Processo Stato-Mafia, la clamorosa rivelazione dell’autista di Falcone: “mi disse che sarebbe diventato il procuratore nazionale antimafia, invitandomi a prendere il brevetto per l’elicottero”

La frase riferita da Giovanni Falcone al suo autista Giuseppe Costanza, oggi ascoltato in Commissione Antimafia

E’ fatta: io saro’ il procuratore nazionale antimafia prenditi il brevetto per l’elicottero“. Sarebbe questa la frase riferita da Giovanni Falcone al suo autista Giuseppe Costanza, oggi ascoltato in Commissione Antimafia. Il particolare e’ stato reso noto mentre parte dell’audizione era secretata. Ma a riferirlo, nel corso delle domande dei commissari a Costanza, e’ stato il senatore Pietro Grasso.