A Messina esplode il caso “buddaci”, i ragazzi di ArcheoMe lasciano Le Vie dei Tesori. E Zuccarello ci mette il carico: “Come mai viene pagato un solo operatore a sito?”

Solidarietà del presidente di Missione Messina ai ragazzi di ArcheoMe. Zuccarello punta il dito contro Le Vie dei Tesori: “Come mai viene pagato solamente un operatore a sito, mentre al resto dei ragazzi è stato chiesto di accontentarsi di fare “volontariato”?”

“L’associazione ArcheoMe chiede che venga corretta la frase ingiuriosa, Le Vie dei Tesori non risponde e ArcheoMe si dimette. Giustissimo!” Parole dell’ex consigliere comunale Zuccarello, che commenta  lo spiacevole episodio che ha visto coinvolti i ragazzi di ArcheoMe e Le Vie dei Tesori, manifestazione tuttora in corso in città. Ad offendere i giovani archeologi (e tutta la cittadinanza) una frase apparsa sulla locandina dell’evento, sulla quale alla voce “Palazzo Zanca” si legge: “Sulla facciata, i buddaci, i pesci col cui nome sono chiamati i messinesi”.
Ma come può un’associazione che opera nel settore culturale e nel pubblico riportare un “cuttigghio” senza fondamento nella brochure di un evento? E vorreste giustificare dicendo che è un errore? Non sapete che “buddace”, pesce dalla bocca larga, è un’offesa?”- si domanda Zuccarello, che aggiunge- E avete pure firmato con “W Messina e i messinesi”, come se fossimo veramente dei buddaci e muccalapuni e non avessimo capito che queste scuse siano una semplice paraculata. Se la notizia non fosse arrivata sui giornali, avreste fatto finta di non sentire”.
L’ex consigliere rivolge un plauso ai ragazzi di ArcheoMe: “Bravi i ragazzi di ArcheoMe, che hanno preferito rinunciare a questa esperienza piuttosto che essere complici di questo insulto alla città”. E a proposito de Le vie Tesori, Zuccarello accende i riflettori su un altro aspetto degno di nota:
“Come mai viene pagato solamente un operatore a sito, mentre al resto dei ragazzi è stato chiesto di accontentarsi di fare “volontariato”? Eppure tra finanziamenti regionali e sponsor privati, coupon singoli, multipli e tour degustativi in giro per la Sicilia, la possibilità di fare le cose per bene ci sarebbe… o sbaglio? Ritengo che la nostra deputazione messinese dovrebbe iniziare ad aprire gli occhi e vedere come sono spesi i soldi erogati, dalle rendicontazioni date”– dice Zuccarello.

Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 2 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE