La Sorical: “l’estate 2019 è stata la prima senza disagi idrici a Reggio Calabria grazie alla Diga del Menta”

Foto Vincenzo Ielacqua

Reggio Calabria, la nota del Commissario della Sorical, Luigi Incarnato

“La recente conferma della qualità progettuale e realizzativa della diga del Menta, da 13 qualificati studi di ricerca internazionali, conferma l’ottimo lavoro fatto dalla Sorical per ultimare questa importante infrastruttura avviata alla Cassa per il Mezzogiorno negli anni 70. Lo studio, presentato al Politecnico di Milano, nel corso di un workshop internazionale, è un ulteriore tassello che si aggiunge al sistema dei controlli e delle verifiche effettuate dal Ministero delle Infrastrutture a una delle più grandi opere idropotabili del Mezzogiorno. La Diga del Menta, dopo aver superato il periodo sperimentale, entra nella fase ordinaria di gestione e funzionamento. L’estate 2019 sarà ricordata dai reggini come la prima dopo anni, senza particolari disagi idrici. Niente più chiusure notturne dei serbatoi e acqua salata. La stretta collaborazione tra i tecnici del Sorical e del Comune, ha permesso di affrontare emergenze e dare risposte celeri ai cittadini. Inoltre, Sorical sta ultimando la totale ristrutturazione del serbatoio S. Caterina che dovrà diventare il prototipo dei serbatoi della città di Reggio. La Regione Calabria, attraverso l’ultimazione della diga del Menta e il progetto di ingegnerizzazione, sta dando una risposta concreta al necessità della città di Reggio”. 

Sono dichiarazioni che il Commissario liquidatore della Sorical, Luigi Incarnato, coinvolto nelle indagini che hanno colpito di recente il governatore regionale Oliverio, ha rilasciato pubblicamente oggi tramite una nota ufficiale. Abbiamo controllato l’indirizzo email da cui proveniva, per escludere eventuali scherzi o bufale, ed è proprio quello istituzionale della Sorical. Quindi l’ha detto davvero.

Chissà cosa ne penseranno, però, le migliaia di reggini costretti a vivere settimane intere senz’acqua, non solo d’estate ma in questo 2019 ogni mese di ogni stagione, da Gennaio a Settembre. Nei giorni scorsi avevamo raccolto persino le testimonianze degli operatori turistici, imbarazzati con i turisti che nelle strutture della città non si potevano neanche fare la doccia. Eppure secondo IncarnatoL’estate 2019 sarà ricordata dai reggini come la prima dopo anni, senza particolari disagi idrici“. Avrà interpellato davvero i reggini prima di spararla così grossa?


Valuta questo articolo

Rating: 2.3/5. From 3 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE