fbpx

Destagionalizzazione turistica in Sicilia: 1 milione per la valorizzazione dei siti culturali

Un milione per incentivare  la destagionalizzazione e la valorizzazione delle eccellenze artistiche in Sicilia

L’assessorato regionale al Turismo  ha pubblicato l’avviso per “l’assunzione di proposte per co-produzioni volte alla valorizzazione delle eccellenze artistiche e dei siti di interesse culturale nonché alla destagionalizzazione del calendario turistico” in Sicilia. A disposizione viene messo un milione di euro.

Con questo provvedimento vogliamo incentivare tutte le iniziative, ad esempio spettacoli teatrali e musicali, per favorire la destagionalizzazione e la valorizzazione delle eccellenze artistiche” spiega l’assessore Manlio Messina. Gli spettacoli devono svolgersi “entro il prossimo 31 dicembre nei siti architettonici, monumentali o in luoghi di alto valore artistico e culturale con l’obiettivo – ha aggiunto l’assessore – di incrementare l’offerta di qualità e di valorizzare i nostri siti”. In particolare l’avviso è rivolto a soggetti come fondazioni, teatri stabili, teatri comunali ed altri soggetti che operano nell’ambito del settore.

Dei fondi messi a disposizione, per l’esercizio finanziario 2019,  250mila euro sono destinati per eventi con un piano finanziario da un minimo di 25mila euro fino ad un massimo di 75mila euro;  750mila euro per eventi con un piano finanziario da 75.001 euro fino ad un massimo di 200mila euro. La Regione redigerà due distinte graduatorie. Un’apposita commissione si occuperà di valutare i progetti ritenuti ammissibili e saranno dichiarati finanziabili i progetti che conseguiranno un punteggio non inferiore a 50. Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il trentesimo giorno dalla pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Regione.