fbpx

Def: da pasta a latte, Conte punta a taglio Iva per beni prima necessità

Roma, 30 set. (AdnKronos) – Pane, pasta, latte e, più in generale, beni di prima necessità. A quanto si apprende da fonti di governo, il premier, Giuseppe Conte, starebbe lavorando in filo diretto con il Mef soprattutto per ‘sforbiciare’ l’Iva a questo tipo di prodotti -portandola dal 4 all’1%- una mano tesa alle classi più disagiate. Per favorirle, si sta studiando anche l’ipotesi di fornire -ai meno abbienti- la possibilità di accedere al pagamento elettronico senza dover pagare le commissioni e i costi di mantenimento del conto corrente.