fbpx

Cristiano De André in concerto a Catania: unica data in Sicilia

  • Foto di Mariano Cardillo
    Foto di Mariano Cardillo
  • Foto di Adolfo Ranise
    Foto di Adolfo Ranise
  • Foto di Mariano Cardillo
    Foto di Mariano Cardillo
/

Cristiano De André in concerto al Teatro Metropolitan di Catania

Cristiano De André annuncia le nuove date nei teatri d’Italia in autunno: sarà a Catania, lunedì 2 dicembre al Teatro Metropolitan (ore 21.00), per l’unica data in Sicilia del tour “Storia di un impiegato”, ispirato al celebre concept album di Faber.

Uno spettacolo a cura di Puntoeacapo, con la direzione artistica di Nuccio La Ferlita. I biglietti saranno disponibili in prevendita da oggi (24 settembre) alle ore 18.00 on line e nei punti vendita dei circuiti abituali (Boxoffice Sicilia e Ticketone).

Cristiano De André ha attinto dall’immenso repertorio di Fabrizio rileggendo il disco del 1973 sempre più attuale, un concept album sugli anni di piombo e sulla speranza di costruire un mondo migliore, che torna così a smuovere le coscienze.

Foto di Mariano Cardillo e Marta Petruzzi

Storia di un impiegato” racconta infatti il gesto di un impiegato degli anni ’70, animato dal ricordo della rivolta collettiva del Maggio francese del 1968.

Il tour, partito a novembre 2018, sta ricevendo ottimo riscontro da parte di pubblico e critica, registrando sold out nei teatri d’Italia, a luglio è arrivato anche all’Arena di Verona. Il tour è prodotto e organizzato da Intersuoni Srl, divisione Booking & Management Unit.

“Cristiano De André – Storia di un Impiegato” è diviso in due parti: nella prima affronta lo storico disco, arrangiato come una vera e propria opera rock, nella seconda comprende altri celebri brani di repertorio come “Fiume Sand Creek” e “Don Raffaè”, che hanno affrontato il tema della lotta per i diritti, e alcune perle, come “Il pescatore”, contenute nei progetti discografici di grande successo “De André canta De André – Vol. 1” (2009), “De André canta De André – Vol. 2” (2010) e “De André canta De André – Vol. 3” (2017).

Cristiano De André e Stefano Melone (alla produzione artistica) hanno dato una nuova vita musicale alle canzoni del disco, un suono rock-elettronico, calibrato sui momenti psicologici del protagonista della storia, dall’iniziale clima di sfida dettato dall’introduzione sui giorni del Maggio francese sino al fallito attentato e al carcere. La regia dello spettacolo, curata da Roberta Lena, è piena di soprese, dai visual, alle luci.

Cristiano De André sul palco è accompagnato da Osvaldo Di Dio, Davide Pezzin, Davide Devito e Riccardo Di Paola.