fbpx

Cosenza, bimbo di 3 anni aggredito con un calcio perché si era avvicinato alla loro figlia: pomeriggio flash mob di solidarietà 

Cosenza, bimbo di 3 anni aggredito con un calcio perché si era avvicinato alla loro figlia: pomeriggio flash mob di solidarietà organizzato dai Giovani Democratici

Oggi alle 18 in via Macallè, in concomitanza con la raccolta di firme per le primarie in Calabria, i Giovani Democratici di Cosenza organizzano “un flash mob di solidarietà al bambino immigrato di 3 anni vittima di aggressione nei giorni scorsi. Contro ogni fascismo e razzismo, testimoniamo la nostra condanna a violenza e intolleranza proprio nel luogo dove è avvenuto. Occorre ritrovarsi, costruire, stare insieme perché l’unica via percorribile per liberare le città e i quartieri dalla violenza razzista è esserci”.