fbpx

Messina, gestione impianti acque bianche: verso l’affidamento ad Amam

Messina: la delibera di affidamento ad Amam dovrà essere approvata dal Consiglio Comunale

Stamane in Commissione lavori pubblici, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, si è discusso dell’importante novità di voler affidare ad Amam (che gestisce attualmente la rete delle acque nere) anche la manutenzione delle acque bianche, a seguito di una delibera di Giunta che ha dato mandato al Dirigente del Dipartimento lavori pubblici Antonino Amato, presente in Commissione oggi insieme al Presidente di Amam Salvo Puccio, di predisporre la delibera di affidamento da sottoporre al Consiglio Comunale.

“La durata del servizio – spiega il consigliere Gioveni – sarà di 6 anni e il provvedimento non comporterà una modifica del contratto di servizio in atto vigente in quanto un articolo dello stesso contratto dà la possibilità al Comune di affidare genericamente ad Amam dei servizi aggiuntivi.

Il Dirigente Amato – prosegue – redigerà una relazione da allegare alla delibera che conterrà una valutazione tecnico-economica sulla convenienza per l’Ente dell’affidamento, comprovata, secondo lo stesso Amato, dall’esistenza soprattutto nel centro cittadino di reti in cui confluiscono sia acque nere che acque bianche.

L’eventuale intervento diretto di Amam in pratica produrrà un risparmio sia economico che in termini di tempi, visto che molto spesso in alcuni casi, quando soprattutto si verificano dei cedimenti stradali, emergono dei rimpalli di responsabilità fra Comune e Amam, che così verrebbero definitivamente assegnati ad Amam.

Pertanto – conclude Gioveni – nelle more di ricevere la delibera di affidamento, la Commissione ha calendarizzato altre importanti sedute, la prima delle quali, per lunedì 30 settembre, affronterà il tema della gestione e della manutenzione delle ville cittadine e delle aree a verde”.