fbpx

Terremoto, pomeriggio di paura in Calabria per una scossa tra Rende e Cosenza: “ha ballato tutto” [MAPPE e DETTAGLI]

/

Terremoto, paura in Calabria per una scossa che si è verificata nel primo pomeriggio di oggi

E’ una giornata caldisisma in Calabria, soprattutto a Rende e Cosenza dove la temperatura massima è arrivata a +37°C, “lievitata” dal vento di scirocco. Ma nella Valle del Crati è stata una scossa di terremoto, alle 16:05, a impaurire migliaia di persone in una delle aree a più alta densità abitativa dell’intera Regione: la scossa, di magnitudo 2.6 a 9.6km di profondità, si è verificata proprio in una zona molto abitata ed è stata distintamente avvertita non solo nel capoluogo silano ma anche a Castrolibero, San Lucido, Mendicino, Zumpano, San Fili, Marano Marchesato, Castiglione Cosentino e Montalto Uffugo. In base ai rilevamenti dell’INGV, la scossa ha avuto un risentimento sismico particolarmente significativo, del 4° grado Mercalli con il tremito di infissi e cristalli e leggere oscillazioni di lampadari ed altri oggetti appesi. Per fortuna non sono segnalati danni.