Stromboli invasa da migliaia di turisti, parroco lancia allarme: “il molo è intasatissimo”

L’allarme del parroco di Stromboli don Giovanni Longo

Stromboli, dove un mese fa si e’ registrata un’esplosione sul vulcano che ha causato un morto, e’ invasa da migliaia di turisti. E il parroco don Giovanni Longo l’allarme: “il molo e’ intasatissimo. A dir poco circa tre mila persone che sbarcano ogni giorno. Mi chiedo se questa e’ una situazione che rientra nel rispetto delle norme di sicurezza nei confronti di tutti coloro che vengono a visitare l’isola e dei residenti?”. A Stromboli approdano quotidianamente anche una trentina di vaporetti e barconi che trasportano escursionisti per una visita “mordi e fuggi”. Nelle Eolie ad agosto si registrano fino a 7-8 mila visitatori al giorno che pagano 5 euro a testa come contributo per lo sbarco. Tra le isole piu’ gettonate, oltre a Stromboli, anche Vulcano, Lipari e Panarea.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE