Sicilia, interviene in una lite tra coniugi e massacra a pugni il marito: arrestato per tentato omicidio. 40enne in ospedale: lotta tra la vita e la morte

Sicilia: sul posto sono intervenuti i medici del 118, che hanno trasportato il 40enne al pronto soccorso di Palermo. 37enne arrestato

I Carabinieri di Marineo (Palermo) hanno arrestato un 37enne per tentato omicidio. Sabato sera l’uomo era intervenuto per aiutare una donna che stava litigando col marito. Durante la lite il 37ene ha colpito con un pungo il marito, di 40 anni. La vittima è caduta a terra e sembrerebbe che il 37enne abbia continuato ad infierire su di lui colpendolo al volto.  A lanciare l’allarme è stata la stessa donna. Sul posto sono intervenuti i medici del 118, che hanno trasportato il 40enne al pronto soccorso. Il 40enne è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Civico di Palermo: le sue condizioni sono disperate. Lotta tra la vita e la morte. Al vaglio dei militari la ricostruzione della drammatica sera di sabato. Non è ancora chiaro se il 37enne sia intervenuto per difendere la donna dal marito o se alla base della violenta aggressione ci sia stata un’accesa discussione, per un’eventuale relazione fra il 37enne e la donna.


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE