Reggio Calabria: ritrovato a Messina il ragazzo disperso in mare a Scilla, è vivo

Reggio Calabria: sospiro di sollievo per il ragazzo di 28 anni che dal tardo pomeriggio di oggi era disperso in mare a Scilla e fortunatamente è stato ritrovato vivo pochi minuti fa a Messina

E’ una notte di paura a Scilla, noto borgo della Costa Viola, nell’hinterland di Reggio Calabria: alle porte dello Stretto di Messina si stanno vivendo momenti di apprensione per la scomparsa di un ragazzo di 28 anni che nel tardo pomeriggio si era allontanato in mare a bordo di un materassino. Allertati dai genitori, particolarmente scossi, i soccorritori stanno cercando il ragazzo sia via mare che via terra, con elicotteri che illuminano il mare a giorno. Per i soccorsi sono mobilitate tutte le forze dell’ordine reggine con un continuo via vai di elicotteri dall’Aeroporto dello Stretto. In azione anche i sommozzatori che stanno setacciando le acque antistanti la Marina Grande di Scilla, dove si trovava il giovane al momento della scomparsa. Le ricerche proseguono nella notte.

AGGIORNAMENTO ORE 01:20 – Il ragazzo è stato ritrovato vivo nei pressi di Messina e fortunatamente sta bene. E’ stato trasportato così lontano dalle correnti dello Stretto. I soccorritori lo stanno portando in salvo al porto di Scilla. Un grande sospiro di sollievo per i genitori, gli amici e i parenti tutti.


Valuta questo articolo

Rating: 3.6/5. From 36 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE