fbpx

Reggio Calabria, la Giunta delibera il divieto dell’uso della plastica con i … bicchieri di plastica sul tavolo!

Reggio Calabria, l’ennesima gaffe della giunta Falcomatà: vieta la plastica negli uffici comunali in una riunione con i bicchieri di plastica!

La Giunta Comunale di Reggio Calabria, guidata dal Sindaco Falcomatà, si è riunita nelle scorse ore per deliberare una serie di provvedimenti tra cui il divieto dell’uso della plastica negli uffici comunali, per renderli “Plastic Free” seguendo la moda di altre istituzioni che hanno, negli ultimi mesi, attuato provvedimenti analoghi per farsi un’immagine sul tema della sostenibilità ambientale e della lotta all’inquinamento (in una città in cui il mare non è balneabile per il cattivo funzionamento dei depuratori…!!).

Intanto il provvedimento per la Giunta comunale reggina s’è rivelato l’ennesima, clamorosa, gaffe: nelle fotografie pubblicate dall’intrepido sindaco sulla sua aggiornatissima fanpage su facebook si possono notare, chiaramente, numerosi bicchieri di plastica nel tavolo della stessa riunione di Giunta che ha vietato l’uso della plastica!

Un controsenso apparente, o forse il divieto non si estende all’esecutivo cittadino? O, ancora, è stato l’ultimo “Plastic-Party” prima del divieto? A proposito della norma: in una città in cui questo ente non è in grado di controllare i “lordazzi”, la raccolta dei rifiuti, i parcheggi selvaggi e molte altre norme di civiltà basilari, chi controllerà che negli uffici comunali non si usi plastica? Ci sarà un “Plastic-Detector” all’ingresso? E quale sarà la multa prevista per gli eventuali dipendenti colpiti in flagranza di “Plastic-Reato”? Analogo provvedimento si adotterà anche nel caso in cui a bere da un bicchiere di plastica sarà il Sindaco o un Assessore? E come funzionerà l’approvvigionamento idrico comunale? Ogni dipendente dovrà dotarsi di una borraccia da boy-scout, oppure? Se arriverà un caffè dal bar in un bicchierino di plastica?

Dentro Palazzo San Giorgio ci prepariamo a vederne delle belle…