fbpx

Reggio Calabria, il comune non ha pagato i buoni libro del 2018/2019: “il diritto allo studio in città non esiste”

Reggio Calabria, un lettore scrive: “ai librai reggini ancora alle porte del nuovo anno scolastico non è stata pagata alcuna fattura da parte del Comune di Reggio Calabria, quindi i buoni non sono utilizzabili”

Testimonianza di un lettore di StrettoWeb sul problema dei pagamenti dei buoni del comune di Reggio Calabria ai librai dell’anno 2018-2019. Il lettore scrive: “il 1° Agosto mi sono recato presso la libreria Scopelliti di Viale Aldo Moro per acquistare o ordinare i libri scolastici per il nuovo anno. I miei figli frequentano la scuola media. Sono tranquillo perché ho un buono libro da scontare di circa 300 euro. Ma ecco la novità: ai librai reggini ancora alle porte del nuovo anno scolastico non è stata pagata alcuna fattura da parte del Comune di Reggio Calabria, quindi i buoni non sono utilizzabili. Morale non ho potuto acquistare nulla questo perché il diritto allo studio a Reggio non esiste. Ringraziamo il Sig. Falcomatà, si badi bene a chiamarlo sindaco, perché mette la scuola al primo posto”, conclude.