fbpx

Reggio Calabria: l’associazione Biesse mette radici a Roma

Reggio Calabria, l’associazione Biesse mette radici a Roma. Siviglia: “grande soddisfazione”

Importanti novità per l’Associazione Culturale Bene Sociale Biesse: a darne l’annuncio la Presidente e fondatrice dell’Associazione Bruna Siviglia. Con grande gioia e soddisfazione, un’associazione che nasce ed ha sede a Reggio Calabria oltrepassa i confini regionali per allargare i propri orizzonti su scala nazionale. “Sono orgogliosa di comunicare che Biesse arriva nella Capitale con il nostro socio Riccardo Colao, che sarà il nostro referente su Roma; ovviamente, il tutto sarà gestito dalla sede reggina che diventa, così, il centro nevralgico per la divulgazione dei valori di legalità, giustizia e l ‘impegno per il bene sociale”. “Questo ci consentirà- continua ancora Siviglia- di crescere come associazione ma anche di creare nuove sinergie nell’interesse della collettività; tutto ciò è frutto di un grande lavoro fatto nel corso di questi anni con serietà, concretezza e professionalità :Biesse diventa un esempio di realtà associativa virtuosa che da Reggio Calabria si estende sul territorio nazionale portando alto il nome della Nostra Città. Continua il Nostro impegno al servizio del territorio: innumerevoli saranno le attività che porteremo avanti. Apriremo il 6 settembre a Palazzo Zani con la scrittrice Menia Cutrupi; prosegue il corso di scuola di teatro per i detenuti dell’Istituto G.Panzera di Reggio Calabria grazie al lavoro del Nostro socio e regista Gianni Festa – a fine settembre debuttermo con il gruppo artisti biesse proprio all’interno della casa circondariale reggina. Importanti dibattiti pubblici sul mondo della finanza, del benessere psicofisico ed ancora nella Sala Giuditta Levato del Consiglio Regionale parleremo di Calabria. Ripartirà, poi, il Progetto nelle Scuole sui temi della legalità, della giustizia e dei valori che si concluderà con la consueta consegna di borse di studio per i minori in difficoltà nell’ambito del protocollo d’intesa con il Tribunale per i Minorenni; saranno riattivati diversi sportelli d’ascolto contro il fenomeno della violenza e dell’illegalità “In Difesa” lo sportello contro ogni forma di violenza, l’educazione sentimentale tra i banchi di scuola cone strumento di contrasto contro la violenza sulle donne; riprende il progetto “Giustizia e Umanità”, liberi di scegliere, costruiamo insieme la legalità” per le scuole dell’intero territorio. Avremo, poi, l’onore ed il piacere di avere come ospite “Capitano Ultimo”, il Comandante Sergio De Caprio che rimarrà nella storia per aver arrestato Totò Riina: per la prima volta a Reggio Calabria ospite di Biesse si confrontera’ con gli studenti della Nostra Città. Un impegno forte, autentico e concreto quello di Biesse che nella gratuità promuove e crea opportunità col l’intento di migliorare il territorio rimanendo sempre dalla parte della comunità e di chi vive ai margini , al servizio del bene comune.
Non dimentichiamo che Biesse è anche un movimento di opinione e come tale continuerà a farsi portavoce dei bisogni e delle istanze di tutti i cittadini nessuno escluso. Le sconfitte peggiori sono le battaglie che non abbiamo avuto il coraggio di combattere Questo è il senso del nostro lavoro e questo è uno dei messaggi che vogliamo trasmettere ai nostri giovani e non solo: il coraggio di avere più coraggio , il coraggio dei fatti più che delle parole per sconfiggere il malaffare e le ingiustizie affinché la Nostra bella terra di Calabria possa ritornare ad essere davvero una terra bella e gentile”, conclude.