Magia sullo Stretto di Messina: si riaccende il Pilone di Torre Faro [FOTO]

  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
  • Foto di Alessio Villari
    Foto di Alessio Villari
/

Ieri sera la cerimonia di accensione dell’impianto di illuminazione del Pilone di Torre Faro, De Luca: “Riaccendiamo i riflettori su Messina”

Notte magica in riva allo Stretto di Messina. In diretta da Torre Faro, ieri sera il sindaco di Messina ha riacceso l’impianto di illuminazione del Pilone , che dal 2013 era spento per via dei costi di manutenzione e d’esercizio insostenibili. L’impianto che è stato riattivato si caratterizza per una potenza inferiore ai 3 kW complessivi che servono ad illuminare un gigante di 232 metri di altezza che si colloca tra i cinque Piloni monumentali più alti del mondo (la Torre Eiffel è’ 346 metri).

L’impianto di illuminazione è stato periziato nel 2011 in occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia e, ha assicurato il sindaco, “è assolutamente rispettoso delle caratteristiche ambientali non offrendo alcun effetto di abbagliamento o inquinamento luminoso. La riattivazione si pone nell’ambito del regolamento d’uso già adottato che prevede in corrispondenza dei periodi di immigrazione dell’avio fauna lo spegnimento dell’impianto di illuminazione. Occorre rilevare che sino ad ora non si è mai registrato alcun episodio di perdita di orientamento durante la migrazione”.

Con la cerimonia  di ieri sera “la nostra Amministrazione– ha detto De Luca-riaccende i riflettori su Torre Faro. La riaccensione del Pilone di Torre Faro vuole essere un segnale di riqualificazione di un’area caratterizzata da un fascino unico come solo lo stretto di Messina può offrire”.

 

 

 


Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE