Broker della droga catturato in Spagna: aveva legami con la mafia siciliana e la ‘ndrangheta [DETTAGLI]

Catturato pericoloso latitante in Spagna, aveva legami con la mafia siciliana e calabrese ed era ricercato dal 2017

Catturato pericoloso criminale legato alla mafia siciliana e calabrese. Si tratta di Massimiliano Corneglianilatitante dal 2017 e ricercato per espiare una condanna di quasi 7 anni per estorsione con minacce di morte e violenza, legata a vicende di traffico di stupefacenti. Nei suoi confronti la procura di Lodi aveva emesso un mandato di arresto europeo. L’uomo è stato catturato a Valencia, grazie alla cooperazione internazionale di Polizia, lo SCIP – Divisione Interpol della DCPC – e la Compagnia Carabinieri di Corsico che hanno supportato la Guardia Civil.  L’operazione della polizia spagnola denominata “Matrosso”, riguarda elementi della criminalità locale collegati con la criminalità organizzata italiana, in particolare con affiliati alla ‘ndrangheta, che scelgono l’area della costa valenciana per creare connection internazionali e proseguire nell’anonimato i loro lucrosi traffici.

Cornegliani è stato catturato mentre si faceva consegnare alcuni documenti con ulteriori false generalità, che voleva utilizzare per proseguire la sua latitanza in America Latina.

Chi è Massimiliano Cornegliani

Cornegliani è il cognato di Antonino Musicò, mafioso affiliato alla ‘ndrangheta calabrese. È sempre stato attivo nel narcotraffico internazionale e ha intrattenuto legami con esponenti anche della mafia in Sicilia. Cresciuto a Milano, è sempre stato a stretto contatto con le organizzazioni mafiose, fino a raggiungere una certa  rilevanza criminale, confermata in varie storiche indagini su mafia e narcotraffico. L’uomo negli anni scorsi ha minacciato di morte il magistrato della DDA che conduceva le indagini nei suoi confronti, circostanza che ha determinato l’adozione di immediate misure tutorie. Le vicende giudiziarie anche più recenti lo collegano alle famiglie della ndrangheta platiota “Barbaro-Papalia-Trimboli”, egemoni nel territorio di Cesano Boscone – Corsico e Buccinasco.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE