fbpx

Vitalizi: Di Nicola, ‘da Cassazione duro colpo a sfacciato privilegio’

Roma, 8 lug. (AdnKronos) – “A quello sfacciato privilegio chiamato vitalizio gli ex parlamentari proprio non vogliono rinunciare, ma anche stavolta gli è andata male”. Così in una nota il senatore del MoVimento 5 Stelle, Primo Di Nicola. “Infatti oggi la Cassazione ha rigettato il ricorso presentato da un ex deputato, determinando che su queste questioni sono le Camere a decidere secondo il principio dell’autodichia”.
“Colpisce – sottolinea Di Nicola, che da giornalista ha realizzato numerose inchieste sulle pensioni degli ex inquilini di Montecitorio e Palazzo Madama – l’ostinazione con la quale, nonostante le delibere con cui lo scorso anno gli Uffici di Presidenza dei due rami del Parlamento hanno compiuto un atto di giustizia sociale, Lorsignori cerchino di rimettere le mani sul bottino. Se ne facciano una ragione: il taglio dei vitalizi è realtà e in questo modo lo Stato risparmierà 280 milioni di euro a legislatura”, conclude il parlamentare del M5s.